23 Luglio 2024
percorso: Home

CONTRATTO LAVORATORE SPORTIVO


Benvenuto/a, in questa pagina troverai chiarimenti relativi al contratto da lavoratore sportivo:



Contratto
Dal 1 luglio 2023 è entrata in vigore la riforma dello sport, (D. Lgs. 36/2021), con l'avvento di questa nuova normativa non è più possibile pagare somme per prestazioni svolte utilizzando la “vecchia” normativa prevista dagli art 67 e 69 Tuir che no abrogati. Si rende necessario stipulare un contratto di lavoro sportivo, il contratto vi sarà inviato prima dell'inizio delle attività, dovrà essere firmato e inviato alla società.

I lavoratori sportivi che sono anche dipendenti della pubblica amministrazione devono richiedere un'autorizzazione presso l'ente per cui lavorano per essere autorizzati, (in assenza di autorizzazione non è possibile stipulare il suddetto contratto). Il decreto correttivo prevede un silenzio assenso, ovvero se entro 30 giorni dalla domanda non si ha risposta la domanda risulta essere accettata.



Autocertificazione lavoratore sportivo
Con l’entrata in vigore del D. Lgs. 36/2021 che introduce novità rilevanti in tema di lavoro sportivo, si rende necessario sempre acquisire dal lavoratore sportivo, prima di procedere al pagamento del compenso, una nuova autocertificazione che deve indicare le somme percepite al fine di consentire all’associazione o società sportiva dilettantistica di capire se all’importo lordo dovuto al lavoratore devono essere sottratte le ritenute fiscali e previdenziali a suo carico e determinare così l’ammontare da corrispondere, in assenza di questo documento non potrà essere corrisposto il compenso al lavoratore sportivo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie